4 COSE SU UN APERITIVO SERENO

L’APERITIVO

Quando le giornate si allungano e le temperature serali diventano piacevoli ecco che scatta la voglia di aperitivo! Gestito bene, l’happy hour potrebbe essere addirittura di supporto sia alla vostra salute, che ai vostri preparativi per la prova costume.

Anticipare l’orario della cena, lasciando quindi più ore di digiuno fino alla colazione del giorno seguente, è un’ottima strategia per ridurre l’insulino-resistenza e l’infiammazione, facilitare il sano dimagrimento e (persino) dormire meglio.

Anticipare la cena, trasformandola in un pasto da “happy hour” fatto bene è perfetto a questo scopo.

Il vino poi, se assunto con moderazione, può essere assolutamente salutare e protettivo!

 

1- Scegli il posto più adatto! Evita locali che offrono semplicemente salatini, patatine o focacce, che in termini nutrizionali si traducono in eccesso di sale, zuccheri e grassi trans. Sono sempre di più i locali che offrono opzioni bilanciate e attente: spesso c’è la possibilità di ordinare formaggi (proteine) con del pane (che sempre più spesso è anche integrale), olive e qualche verdura cruda in pinzimonio o grigliata

 

2- Abbina i tuoi stuzzichini ad un buon bicchiere di vino o a spremute senza zucchero, acque aromatizzate con spezie o frutta fresca e frullati di frutta o verdura! Il “bere moderato” è espresso da una misura simile ad una “standard unit” al giorno di alcol ( 175ml di vino a 13°). Diciamo quindi di sì al calice di vino grazie alla combinazione di alcol e antiossidanti, bevuto durante i pasti. Un no secco invece a quantità superiori, ritenute dannose!

 

3- Secondo uno studio pubblicato su Neurology, l’associazione tra la presenza di alcol fino a 10 g e riduzione del declino cognitivo in età più avanzata, è presente solo nelle donne. Il declino cognitivo è minore nelle bevitrici moderate rispetto che nelle astemie. Negli uomini questo effetto non è stato evidenziato. Il bicchiere al giorno per la donna e due bicchieri per l’uomo sono l’indicativa quantità che si è evidenziata più sicura e con i migliori effetti benefici.

 

4- La soluzione è quella di godere dell’alcol con un’attenzione serena e senza esagerare! Lasciando il gusto della compagnia piacevole di un po’ di etanolo nelle occasioni di condivisione e divertimento può essere un modo bello di farsi del bene. Chi è invece abituato ad utilizzare alcol davvero tutti i giorni, fa una scelta sensata e buona decidendo di riservarsi almeno un giorno della settimana (potrebbe essere il tipico “venerdì di magro”) per astenersi nel consumarne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.