4 COSE SULLO YOGURT

LO YOGURT

Quanto ci piace aggiungere lo yogurt nelle nostre preparazioni, ma soprattutto usarlo come snack!

Ma sappiamo quanto usarne? Sappiamo se sia più indicato l’uso di quello scremato, oppure di quello intero ?

L’importante è usarlo con coscienza e consapevolezza, sapendo che, in tutta probabilità, non sarà la sua scelta a condizionare la discesa dell’ago della bilancia o meno.

La discesa può esserci, ma il merito è più verosimilmente di cambiamenti collaterali alla scelta del prodotto.

Una cosa davvero sensata da guardare nella scelta dello yogurt? Gli ingredienti!

Uno yogurt che contenga zucchero o dolcificante è meglio lasciato sullo scaffale: molto meglio optare per uno yogurt naturale (fatto di solo latte e fermenti), indipendentemente dalla quantità di grasso che contiene.

Ciò che davvero è prezioso dello yogurt è il suo contenuto di batteri e la loro capacità di risolvere problematiche di colon irritabile. Infatti in uno studio condotto dal Mary Breckinridge ARH Hospital, nel Kentucky, presentato poi al World Congress of Gatroenterology del 2017, l’89% dei 189 soggetti analizzati avrebbe risolto i propri sintomi relativi all’intestino irritabile nell’arco di sei mesi utilizzando 3 tazze di yogurt fatto in casa al giorno.

E voi? Usate lo yogurt?

1- Lo yogurt è un latticino frutto della fermentazione del latte da parte di alcuni batteri (lactobacillus e streptococcus). E’ fonte nutrizionale di proteine ad alto valore biologico, vitamine e minerali specifici. Se non si consuma latte è possibile inserire lo yogurt all’interno di un regime dietetico equilibrato in porzioni da 125-150 grammi per non più di 3 volte al giorno.

2- Lo yogurt contiene lattosio, anche se in misura decisamente inferiore rispetto al latte e se consumato una sola volta al giorno anche gli intolleranti al lattosio possono non riscontrare nessuna problematica.

3- Ma lo yogurt è una proteina o no? Ebbene sì, è una proteina pur contenendone una quantità davvero bassa (4-4,5 g circa per lo yogurt classico, e 9 g per lo yogurt greco). Se pensiamo che una fettina di carne ne contiene circa 35-40 g, capiamo che lo yogurt ha un contenuto proteico molto contenuto, tutto sommato.

4- Meglio intero o scremato? La risposta è: dipende. Dobbiamo sempre tenere presente che lo yogurt contiene una certa quota di zuccheri e quindi diminuendo i grassi, questi aumentano e con loro, il desiderio di cercarne sempre di più. Quindi, la presenza di qualche grasso in più nella preparazione può essere utile nel controllo dell’appetito. La cosa migliore? Scremato, ma sempre associato a frutta secca!

1 thought on “4 COSE SULLO YOGURT
  • rosa.giordano

    Quindi io lo potrebbe mangiare un yogurt greco also giorno anche se soffro di colon irritabile ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.